• Roberto Berlini

L'isola dei musei di Berlino

Al centro di Berlino, sul fiume Sprea, si trova un'isola ricca di tesori e tutta da visitare. Sopra di essa sono stati costruiti importanti musei, da cui il nome tedesco di Museumsinsel e il bellissimo Duomo di Berlino. I musei che ospita quest'isola sono il Neues Museum, l'Altes Museum, il Pergamonmuseum, l'Alte Nationalgalerie e il Bode Museum. Scopriamoli inseme con l'app di Monugram, lo "Shazam" dei monumenti!


Il Neues Museum (Museo Nuovo) di Berlino è un museo dedicato all’arte, dalla preistoria al medioevo, situato nel cuore della capitale tedesca. Venne fondato nel 1855, è ospitato in un grande edificio neoclassico progettato dall’architetto Prussiano Friedrich August Stüler. Nel corso della seconda guerra mondiale l’edificio è stato gravemente danneggiato ed è stato riaperto al pubblico solo nel 2009. Esteso su una superficie 20.500 metri quadri, il  Neues Museum ospita due diverse gallerie permanenti: l’Ägyptisches Museum und Papyrussammlung che espone reperti ed opere d’arte dell’ Antico Egitto ed il Museum für Vor- und Frühgeschichte, dedicato all’arte Europea ed Asiatica dalla preistoria al medioevo. La Collezione Egizia, comprende capolavori come il celebre Busto di Nefertiti.

L'Altes Museum (Museo Vecchio) di Berlino è un museo di arte antica, celebre per le sue grandi collezioni di antichità Greche, Etrusche e Romane. Aperto al pubblico nel 1830 col nome di Königliches Museum (Museo Reale, il nome attuale venne adottato nel 1845), L’Altes Museum è da allora ospitato in un imponente edificio neoclassico, progettato dall’architetto Prussiano Karl Friedrich Schinkel, affacciato sul parco Lustgarden nella Museuminsel, il maggior quartiere culturale di Berlino. L’edificio del museo, seriamente danneggiato durante la Seconda Guerra Mondiale, fu riaperto nel 1966 dopo consistenti lavori di restauro.

Il Pergamonmuseum (Museo di Pergamo) è un museo archeologico situato sulla Museumsinsel, un’isola sulla Sprea nel centro di Berlino. Il museo è celebre per la sua collezione di monumenti e di grandi reperti provenienti da architetture antiche. La Collezione di Antichità Classiche è famosa per contenere l’Altare ellenistico di Pergamo, lungo 110 metri, (da cui l’intero complesso museale trae il suo nome), e per il monumento marmoreo Greco-Romano della Porta del Mercato di Mileto. Il Museo del Medio-Oriente Antico contiene una delle più importanti collezioni al mondo dedicate alle antichità orientali ed include reperti come la Porta di Ishtar e la Strada delle Processioni, un tempo parte delle mura di Babilonia. Il Museo di Arte Islamica è uno dei più celebri nel suo genere, con opere tra cui la monumentale facciata del palazzo di Mshatta, proveniente dalla Giordania e risalente all’ottavo secolo dopo Cristo.

L' Alte Nationalgalerie (Galleria Nazionale Antica) a Berlino è il più importante di arte del Diciannovesimo secolo in Germania. Inaugurato nel 1876, l’edificio del museo era in origine la sede della Nationalgalerie, l’istituzione che oggi gestisce la Alte Nationalgalerie insieme ad altri 5 musei a Berlino, e che venne fondata nella seconda metà dell’Ottocento per “creare un santuario per l’arte e la scienza” nella capitale del neonato Impero Germanico. Formata da oltre 1.800 dipinti e 1.500 sculture, la collezione permanente della Alte Nationalgalerie è dedicata all’arte figurativa del XIX secolo, con un’attenzione particolare per Romanticismo ed Impressionismo tedeschi ed internazionali, e comprende opere di Caspar David Friedrich, Karl Friedrich Schinkel, Arnold Böcklin, Adolph Menzel, John Constable, Gustave Courbet, Francesco Hayez, Paul Cézanne, Édouard Manet, and Claude Monet, tra altri.


Il Bode Museum è un celebre museo di arte, dedicato alla scultura, alle arti applicate ed alla numismatica, dall’Antichità al Settecento, sito nell’affascinante quartiere della “Museuminsel”. Il museo, che prende il nome dal suo primo direttore, Wilhelm von Bode, è ospitato dal 1997 in un grande edificio neo-barocco affacciato sul fiume Sprea, progettato dall’architetto tedesco Ernst von Ihne, interamente rinnovato nel 2006. Le collezioni del museo attengono a quattro temi principali. La celebre Collezione di Scultura del Museo Bode è composta da opere di grande qualità che spaziano dal Medioevo al Diciottesimo secolo, e comprende anche capolavori di Donatello, Gian Lorenzo Bernini, Tilman Riemenschneider, Andreas Schlüter ed Antonio Canova. La collezione di Arte Bizantina espone sarcofagi, sculture, avori e mosaici, a partire dall’Età Romana sino alle origini del periodo Bizantino. Il Münzkabinett (Sala delle Monete) è una delle collezioni numismatiche più importanti al mondo, che espone preziose monete e medaglie.



11 visualizzazioni

© 2020 Monugram S.r.l. All rights reserved.

Privacy Policy - Cookie Policy 

P.IVA 15454471002, R.E.A. RM - 1591519, PEC: monugram.srl@legalmail.it  

  • Monugram
  • Monugram
  • Monugram